Cattedrale di Sarzana
Cattedrale | S. Andrea | S. Girolamo | S. Croce | Museo diocesano | Casa natale di Papa Niccolò V
Palazzo vescovile | Parrocchie
oratorio - volontariato Vincenziano - asilo Maria Luisa - organismi parrocchiali - congregazione del Preziosissimo Sangue
biblioteca seminario e archivio capitolare - centro "Niccolò V" - cinema parrocchiale ITALIA - cappella musicale e Pueri Cantores
La Basilica

Nota storica
La pianta

LA TERZA CAPPELLA DELLA NAVATA DI DESTRA

Questa cappella, è intitolata all'Immacolata. Sull'altare è posta una pregevole statua marmorea della seconda meta del Settecento, opera dello scultore carrarese Giuseppe Franchi che raffigura l'Immacolata.
Statua dell'Immacolata La Vergine vi è rappresentata secondo il modello iconografico che è divenuto tradizionale dal XVI secolo, con le mani giunte e la falce di luna sotto i piedi, nell'atto di schiacciare il serpente.
Le caratteristiche della figura sono quelle della visione dell'Evangelista Giovanni (Ap 12), della donna vestita di sole, coronata di stelle, con la luna sotto i piedi e insidiata dal drago, figura della Chiesa ma anche di Maria, regina dei cieli e vittoriosa contro il drago che è Satana.
Nel tipo iconografico dell'Immacolata Concezione. il drago è sostituito dal serpente del paradiso terrestre, con riferimento alle parole rivoltegli da Dio: "questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno" (Gn 3,15). Sulla volta della cappella, la scritta: tota pulchra es Maria, tutta bella sei Maria, a significare che in Maria non c'è macchia di peccato.

Valid HTML 4.01 Transitional Valid HTML 4.01 Transitional © 2007-2016