Cattedrale di Sarzana
Cattedrale | S. Andrea | S. Girolamo | S. Croce | Museo diocesano | Casa natale di Papa Niccolò V
Palazzo vescovile | Parrocchie
oratorio - volontariato Vincenziano - asilo Maria Luisa - organismi parrocchiali - congregazione del Preziosissimo Sangue
biblioteca seminario e archivio capitolare - centro "Niccolò V" - cinema parrocchiale ITALIA - cappella musicale e Pueri Cantores

Sito ufficiale della
cattedrale di Sarzana

Casa natale di Niccolò V

esterno

Si trova in piazza Matteotti, sul lato opposto al palazzo comunale.

Tommaso Parentucelli vi nacque il 15 novembre 1397 da Andreola di ser Tomeo di Verrucola dè Bosi (Fivizzano) e da Bartolomeo Parentucelli medico sarzanese.

stemma Nell'interno, all'altezza del primo pianerottolo del vano scale, è collocato lo stemma papale in marmo di Carrara, opera del sec. XV recante le seguenti sigle: N.PP.V (Niccolò Papa V).

All'esterno sulla facciata, stemma marmoreo di forma circolare di Antonio Maria Parentucelli, vescovo di Luni-Sarzana. La presenza di questo manufatto conferma che la casa fu abitata da altri membri della famiglia Parentucelli. Antonio Maria Parentucelli fu il primo vescovo lunense con la nuova denominazione della diocesi Luni-Sarzana. Canonico della cattedrale di Bologna (1465), titolare di diritto canonico nello studio di quella cittą dal 1466 al 1468, vescovo di Luni-Sarzana dal 1469 al 1485, anno della sua morte.

Valid HTML 4.01 Transitional Valid HTML 4.01 Transitional © 2007-2016